Sotto rete con… Maria Papiccio

Share Button

Altro appuntamento della nostra rubrica riservata al mondo Volley targato Cus Ancona. Questa volta a sottoporsi alle domande del nostro Ufficio Stampa è toccato a Maria Papiccio, capitano della formazione femminile e punto di forza dello scacchiere biancoverde. Il Capitano non rappresenta solo il trait d’union tra presente e passato, rivestendo anche quelle caratteristiche che in una squadra non devono mai mancare: grinta, carattere e attaccamento alla maglia.

Quali sono le ambizioni e le sensazioni in questa fase di precampionato?
L’obiettivo primario è quello di rimanere in categoria, divertendoci e affrontando questo percorso con l’energia di gruppo che ha sempre caratterizzato il Cus Ancona. La voglia di rimetterci in gioco non manca ma adesso sarà importante integrarci con il nuovo Staff Tecnico e le nuove compagne
di squadra.

Qual è stato l’impatto con il nuovo staff e le compagne?
La nostra squadra è un po’fuori dagli schemi. Il Cus Ancona si è sempre contraddistinto per venire incontro alle esigenze degli atleti-studenti. Questo vuol dire avere una rosa più ampia e soprattutto più flessibile. Per noi giocatrici è normalità, per un allenatore potrebbe essere difficile adattarsi. Ancora è molto prematura la cosa, quindi dare un parere non è facile.

Quanto è importante il gruppo in una stagione?
L’equilibrio tra i giocatori è fondamentale, come ti ho precedentemente detto, la nostra squadra si è sempre distinta per questa cosa. Siamo una formazione unita e questo si vede specialmente nei momenti di difficoltà.

A livello personale cosa ti auguri?
Personalmente mi auguro di affrontare con serenità quest’anno, confermandomi un valido
supporto e ripagando della fiducia che mi è stata data, verso tutte quelle persone che fino ad oggi hanno sempre creduto in me.

Quale dei nuovi arrivi ti ha colpito di più?
Non ho avuto modo di approfondire la conoscenza. Le ho viste in una sola occasione, sono delle ragazze solari che hanno voglia di mettersi in gioco. E’ stato un impatto positivo.

Che apporto senti di dare alle tue compagne nel corso della stagione?
So essere costante e tendo ad affrontare con lucidità e freddezza i momenti critici. Voglio continuare ad essere un punto di riferimento e trasmettere serenità.

Ufficio Stampa Cus Ancona

Share Button

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Per ottenere maggiori informazioni clicca qui

Chiudi